Raccogliere i semi del cardo mariano

Raccogliere i semi del cardo mariano

Il cardo mariano è una pianta officinale, che cresce spontaneamente. E’diffuso in tutta l’area mediterranea anche se cresce più frequentemente al sud, dove può diventare anche invadente. Lo si trova lungo le strade ed i corsi d’acqua, nei prati incolti e attorno ai ruderi di vecchie costruzioni


Il cardo mariano viene usato in erboristeria per curare le affezioni del fegato. Lo si può usare anche come ingrediente nella preparazione di liquori. E’ utile anche contro astenia, inappetenza, dispepsia.

Il cardo mariano si può moltiplicare anche raccogliendo pezzi di radici e impiantandole dove vogliamo farle crescere. Dopo la raccolta fate asciugare le radici per 4-5 giorni prima di interrarle nuovamente. Si possono utilizzare pezzi di radice lunghi 8-10 cm, preferibilmente alla fine dell’inverno.
 

Il cardo mariano è una pianta vigorosa, con una rosa di foglie alte fino a 40-50 cm ed uno scapo fiorale alto anche 150 cm. La pianta è robusta. Le foglie hanno margini ondulati, con lobi triangolari notevolmente spinosi colorate di un bel verde

intenso con macchie e marezzature bianche.

I fiori dei cardo crescono in mazzi e sono molto belli da vedere, ma spinosi
 

I fiori sono ermafroditi, simili a quelli di tutti i cardi cioè tubulosi e di colore rosso porpora. La fioritura ha luogo in primavera inoltrata, nel secondo anno di vita della pianta. I semi sono provvisti di un pappo setoso all’apice, grazie al quale vengono disseminati dal vento.

Dopo aver raccolto i fiori prima che si aprano rilasciando i semi fateli essiccare; i fiori secchi potranno essere aperti per prelevarne i semi
 

La raccolta dei semi può essere finalizzata alla coltivazione di una aiuola nel proprio orto. Le foglie giovani del cardo mariano possono essere consumate cotte come gli spinaci. Il cardo mariano ha proprietà antiossidanti perché cattura i radicali liberi. Le radici hanno proprietà diuretiche e febbrifughe.

Ecco come si presentano i semi all’interno del fiore aperto
 
Una bella pianta di cardo mariano
 
 

Vorresti coltivare un orto, ma non sai come cominciare?

Ricevi molti consigli ma non sai quali siano quelli giusti?
Sei affascinato dalla possibilità di arricchire la tua tavola con cibi genuini?
Sapevi che ci sono più di cento tipi di ortaggi?
E’ possibile avere ortaggi freschi tutto l’anno?
Come seminare, trapiantare, concimare, innaffiare?
Vuoi avere indicazioni chiare sul metodo migliore per fare un orto?
Sapevi che puoi fare un orto in un piccolo spazio sul tuo balcone?
Sapevi che si possono coltivare ortaggi in vaso?
Vorresti diventare un esperto nella coltivazione dell’orto?
Vorresti iniziare un hobby che non ti costi, ma rappresenti un vantaggio per la tua economia domestica? 

Tutto questo a molto di più lo puoi trovare nei libri di Bruno Del Medico
Scrittura semplice, trattazione elementare
Consigli, trucchi, segreti per ottenere il massimo dal tuo orto
Come aiutare il tuo bilancio familiare in modo concreto

 

I libri di Bruno Del Medico (autore di questo blog)
li trovi QUI
con SCONTI E OMAGGI

 
Freschissimo di stampa

500 SEGRETI PER AVERE UN ORTO MERAVIGLIOSO

Ottobre 2012 prima edizione

Formato 17X24

320 pagine

Prezzo euro 20,00

Vedi sconti e omaggi

 


Coltivare l’orto
gruppo aperto

3500 iscritti!!

ISCRIVITI


Coltivare ortaggi in giardino e sul balcone
6300 fans!!!

DIVENTA FAN


Fare l’orto diventa
Hobby dell’anno


DIVENTA FAN


Fare l’orto, che passione!

DIVENTA FAN

BUON ORTO A TUTTI!!!
Raccogliere i semi del cardo marianoultima modifica: 2012-10-27T12:12:46+02:00da coltivarelorto
Reposta per primo quest’articolo