PROTEGGERE I SEMI DALL’INQUINAMENTO INVISIBILE

INQUINAMENTO INVISIBILE. CONSERVARE I SEMI

Gli inquinamenti nascosti sono sempre i più pericolosi perché, non conoscendoli, non ce ne curiamo. La fonte della maggior parte di essi viene dalla  chimica di sintesi. Sono i prodotti chimici sintetizzati in laboratorio quelli che recano più danni, come per esempio i pesticidi

Fortunatamente, nel caso dei pesticidi, conoscendoli li evitiamo. Però, ce ne sono altri che si insinuano silenziosamente, del tutto inosservati, nelle nostre abitudini quotidiane. Per esempio, ci capita di utilizzare la cenere come fertilizzante, per il suo contenuto ricchissimo di calcio e potassio. Purtroppo, se quella cenere proviene da legna trattata con vernici, impregnati, flatting o altre sostanze, continua a mantenere questo inquinamento e lo trasferisce al nostro orto.

Semi di Peperone quadrato d’Asti
 
Semi di Gombo
 

Noi stessi, talvolta, esageriamo con le concimazioni azotate perché hanno un effetto immediatamente visibile entusiasmante, e riteniamo che aumentandole anche la crescita delle piante aumenti. In pratica le foglie della nostra insalata non riescono a smaltire più di una certa quantità dei nitrati trasferiti dalle radici. Oltre quella quantità, il sovrappiù arriva comunque alle foglie ma rimane lì, finché non ce lo mangiamo noi.

Semi di pomodoro, prima di essere lavati
 

NOVITA’

Come CONCIMARE L’ORTO
Uso dei concimi
organici e chimici
con la ricetta per ogni ortaggio
, anche in vaso. Fertilizzare il terreno  con il compost

110 Pagine. Formato 17×24 cm. Illustrato
Euro 10,00 
L’orto classico è sempre stato coltivato su aree di terreno concimate ogni anno, ripetutamente, tramite l’aggiunta di concimi organici, come le deiezioni animali. Per questo, quando si parla di terra da orto, si intende una terra ben grassa e fertile. Purtroppo negli ultimi decenni diversi fattori hanno fatto sì che gli ortaggi venissero coltivati in terreni sempre meno fertili: da qui l’esigenza di aggiungere elementi nutritivi a base di concimi chimici. Anche nei piccoli orti domestici diventa sempre più difficile fornire annualmente le dosi minime necessarie di concimi organici, per diversi motivi quali i problemi di gestione pratica e igienica degli stallatici, la difficoltà di reperimento dovuta alla rarefazione delle stalle e, nelle zone più abitate, i problemi di convivenza con il vicinato. Gli ortaggi sottraggono grandi quantità di nutrimento al terreno, la cui fertilità va integrata ad ogni nuova coltivazione; dunque, oltre a soffermarsi sulla concimazione organica, questo libro esplora anche le tecniche di concimazione chimica.

Lo trovi su: www.delmedico.it

Disponibile anche in formato E-book al prezzo di 8,20 euro. Acquista e leggi subito senza tempi e spese di spedizione. Compra su Lulu Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.
Anche le patate possono essere considerate “semi”. Nella foto, essendo grandi, sono state sezionate lasciando un germoglio per ogni pezzo.
 

In questo post vogliamo segnalare un fenomeno a margine, decisamente trascurato finché il crescente interesse per la coltivazione biologica non lo ha evidenziato. Si è scoperto che le esalazioni di collanti e resine sintetiche, usate nella costruzione di mobili, influiscono sulla durata germinativa dei semi, o addirittura inibiscono la germinazione, come nel caso delle insalate.

Seme di zucchina pregerminato mettendolo in acqua tiepida un paio di giorni prima della semina
 
Semi di zucchina siciliana
 

Dunque, sarebbe importante non riporre mai le bustine di semi, specialmente se sono state aperte e non sono ben sigillate, all’interno di scomparti o cassetti di mobili laminati o impiallacciati. Se necessario, chiudete prima le bustine in contenitori di vetro ben chiuso.

Semi di zucchina siciliana dopo un primo lavaggio
 
VEDI ANCHE:
 

I POMODORI GIALLI. UNA CURIOSITA’ DA METTERE NELL’ORTO

COLTIVARE I CETRIOLI NELL’ORTO DI CASA

PIANTE DA ORTO INNESTATE. PER SAPERNE DI PIU’
TUTTI I TEMPI DEL PEPERONCINO
QUALI SONO GLI ORTAGGI PIU’ PRODUTTIVI? UNA PICCOLARASSEGNA DELLA PRODUTTIVITA’
UN PARASSITA DIFFICILE, LA MOSCA BIANCA O ALEUROIDE 

L’EQUISETO O ERBA CAVALLINA, DOSI E USO CONTRO PARASSITI E INFEZIONI FUNGINE

TRAPIANTARE CON SUCCESSO I POMODORI

PICCOLI SPAZI INUTILIZZATI NELL’ORTO?  FACCIAMOCI CRESCERE SPONTANEAMENTE LE AROMATICHE 

Che cosa seminare in APRILE. Tutte le semine nell’orto

CALENDARIO LUNARE DI APRILE. TUTTE LE SEMINE NELL’ORTO
LA CICORIA BELGA O CICORIA DI BRUXELLES,  COME SI COLTIVA

Pomodori nani, Concimazione fogliare, File perfette nell’orto, Consociare gli ortaggi. Newsletter 72 di Coltivare l’orto 
FILE PERFETTE NELL’ORTO. COME EVITARE I VUOTI SULLE FILE
CONSOCIARE GLI ORTAGGI. UNA PRATICA VINCENTE PER CHI HA POCO SPAZIO
COLTIVARE L’ORTO. LA CONCIMAZIONE FOGLIARE
I POMODORI NANI DA COLTIVARE NELL’ORTO O SUL BALCONE   
Calendario lunare di Febbraio: tutte le semine nell’orto. Fare l’orto sul balcone. Come cominciare. Coltivare i cipollotti. L’assenzio è un ottimo antiparassitario. Newsletter 71 di Coltivare l’orto

 L’ASSENZIO, UN PREZIOSO ANTIPARASSITARIO CONTRO AFIDI, BRUCHI E FARFALLE

 

 
NOVITA’. DISPONIBILE DAL 15 GIUGNO

Coltivare il Gombo
Un ortaggio dai molti nomi: Okri, Bamia, Quiabo

 

Coltivare l’orto Editrice 2013

48 pagine. Formato 17×24

Prezzo euro 6,00

Il gombo, che cos’è. Provenienza. Habitat. I nomi. Proprietà ed effetti. Varietà. Esigenze di coltivazione in Italia: innaffiatura, concimazione, pacciamatura, sfogliatura, rincalzo, scerbatura, potatura, tutoraggio. Semina: preparazione del terreno, semiona diretta, semina in vivaio, diradamento, quanti semi, quando spunta. Il trapianto. Parassiti e malattie. Raccolta, utilizzo, conservazione. Il gombo in cucina. Alcune ricette. Dove trovare i semi. Indice analitico.


L
o trovi su: www.delmedico.it
 

 

VEDI ANCHE:
 

I CIPOLLOTTI SONO GUSTOSISSIMI, MA COME SI COLTIVANO? 

L’ORTO SUL BALCONE? SI PUO’ FARE. TUTTO QUELLO CHE BISOGNA SAPERE 

TUTTE LE SEMINE NELL’ORTO DI FEBBRAIO. SEMINARE LE PATATE IN VASO. SCACCIARE I TOPI DAL GIARDINO E ALTRO. NEWSLETTER  70 DI COLTIVARE L’ORTO. 
CALENDARIO LUNARE DELL’ORTO. SEMINE DI FEBBRAIO  

UN RIMEDIO BIOLOGICO CONTRO I TOPI CHE INVADONO IL GIARDINO 
LE PATATE CRESCONO BENISSIMO ANCHE IN VASO 

ORTO DI FEBBRAIO. LE FAVE CRESCONO ED HANNO BISOGNO DI TUTORI

Potatura invernale delle siepi. Le sementi a nastro. Tre ortaggi per l’inverno. Frutta esotica sul balcone. News 69 di Coltivarec l’orto 

IL ROSSORE DELLE FOGLIE DELLA VITE CAUSATO DAGLI ACARI  

ORTO FACILE. SEMENTI A NASTRO O IN BANDA. CHE COSA SONO, COME SI USANO 
SEMINARE I FRUTTI ESOTICI SUL BALCONE

 LA POTATURA INVERNALE DELLE SIEPI RAMPICANTI 

 ORTO. VERDURE PER IL FREDDO: LA VALERIANA, O GALLINELLA    

FARE UN ORTO A GENNAIO? ECCO TRE ORTAGGI PER COMINCIARE 

LE MELANZANE SI SEMINANO IN LUNA CRESCENTE. LA SEMINA ANTICIPATA SI PUO’ FARE IN GENNAIO 

CONSOCIARE I CAVOLI? SI PUO’, MA SONO SCHIZZINOSI 

L’ORTO DELLA BUONA FORTUNA. BUON ANNO CON GLI ORTAGGI FORTUNATI 

POMODORI. SCEGLIAMO LE VARIETA’ DA COLTIVARE NELL’ORTO O SUL BALCONE 

FOGLIE INGIALLITE: CLOROSI FERRICA E CHELATI DI FERRO

 


I MIGLIORI LIBRI SULL’ORTO
 
SOLO PER POCHI GIORNI
CONTINUA L’OFFERTA

TUTTA LA COLLEZIONE (8 libri) SOLO  € 49,90
+ spedizione € 6,00

ANZICHE’ 69,90 
+ spedizione

trovi l’offerta su: ww.delmedico.it


Coltivare l’orto
gruppo aperto

4700 iscritti!!

ISCRIVITI


Coltivare ortaggi in giardino e sul balcone
7700 fans!!!

DIVENTA FAN


Fare l’orto diventa
Hobby dell’anno


DIVENTA FAN


Fare l’orto, che passione!

DIVENTA FAN

BUON ORTO A TUTTI!!!
PROTEGGERE I SEMI DALL’INQUINAMENTO INVISIBILEultima modifica: 2013-06-09T18:09:38+00:00da coltivarelorto
Reposta per primo quest’articolo